Largamente utilizzati sia in cucina che in bar, gli affumicatori, conferiscono il caratteristico aroma di “bruciato” ad alimenti e cocktail. Generalmente utilizzati assieme ad una serie di accessori quali campane e dischi, in vetro o in plexiglass, o teglie di alluminio. 

 

La tecnica dell’affumicatura consente la conservazione e l’aromatizzazione di cibi e bevade mediamo l’esposizione di questi al fumo generato dalla combustione del legno. L’aroma affumicato può essere variato in base alla tipologia di trucioli utilizzati. Oltre ai trucioli si possono utilizzare anche è vari, erbe secche, spezie e fiori secchi.

 

COME SI UTILIZZA L’AFFUMICATORE POLYSCIENCE?

La Smoking Gun Pro è semplice da utilizzare, basta inserire dei trucioli di legno o spezie o fiori secchi all'interno del braciare, accendere l'affumicatore, dar fuoco al contenuto del braciere e immediatamente si genera del fumo freddo pronto all'uso. Questo fumo si può inserire all'interno di una bottiglia chiusa per affumicare un distillato oppure racchiuderlo all'interno di una campana di vetro assieme al cocktail.

 

 

QUALE E’ LA MIGLIORE TECNICA DI AFFUMICATURA PER UN COCKTAIL?

Sicuramente la tecnica migliore per garantire un’affumicatura omogenea, è quello di preparare la bevanda in un mixin’ glass, utilizzare l’affumicatore Polyscience per riempire una bottiglia con il fumo e versare quindi il cocktail al suo interno. Successivamente agitare la bottiglia e servirlo in un bicchiere con ghiaccio.